Crea sito
 

«

»

set
28

Festa del fuoco – Eduardo Giannattasio al “Museo città creativa” di Ogliara

Festa del Fuoco al Museo città creativa
di Ogliara di Salerno

Mostra personale di

Eduardo Giannattasio

Eduardo Giannattasio - Festa del fuoco - OgliaraSi è inaugurata il 26 settembre, al Museo d’Arte Creativa di Ogliara Salerno la  “Festa del fuoco”. Il Maestro Eduardo Giannattasio  è un vero “Artista del Fuoco.” Il maestro  offrirà ai visitatori una performance unica al mondo che consiste nel far fluire il colore alla Pollok su di una tavola di legno dopo di che le darà fuoco, ottenendo forme e cromie innovative. Questa tecnica è molto apprezzata non solo in Italia ma anche all’estero specialmente in America,  dove le opere del Maestro Eduardo Giannattasio godono di un’ottima quotazione. Il  suo percorso  creativo, nonostante mostri una certa discontinuità, segue il filo logico della velocità disegnativa nonché della sperimentazione dei linguaggi, dei procedimenti e  dei materiali inediti. Negli anni ’90 l’artista ha, infatti, realizzato in Francia la  “Peintre sur journaux”, usando al posto della tela un supporto fragilissimo ed al posto dell’olio, la pittura ad acqua. Attualmente egli scompone  le figure attraverso i colori e la tecnica del fuoco per ricomporle in una finale decodifica. I suoi vasi, poi, eseguiti, quasi tutti con la tecnica giapponese del “Raku”, legata alla cerimonia del the  e alla filosofia Zen,  hanno un primitivismo arcaico sia nelle forme che nelle tonalità.

Eduardo Giannattasio è nato a Salerno nel 1953. Si è diplomato  nel ’71 all’Istituto d’Arte di Salerno e nel ’75 all’Accademia di Belle Arti di Napoli, in Scenografia. Dal 1976 al 1993 lavora come scenografo in numerose strutture teatrali tra cui la Rai e il teatro San Carlo di Napoli e, parallelamente, in diverse attività artistiche e pubblicitarie. Nel 1992, trasferitosi in Francia, in provincia di Bordeaux, opera  per sei anni nel gruppo “Périgord”. Nel 1998 rientra in Italia e si dedica alla realizzazione di sculture e bassorilievi in legno, metallo ed altri materiali. Attualmente è il fuoco a dominare la sua creatività.

Orari di visita:
Dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00 e il martedì e il giovedì anche dalle ore 16,30 alle ore 17,30 

Fonti: www.comune.salerno.it    www.lapilli.eu




Vota questa notizia su:

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*

Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>